Davide Fasola

Davide Fasola

Nasce nel luglio 1989 in “Quel ramo del lago di Como che volge a mezzogiorno tra due catene non interrotte di monti…”. No, in realtà il ramo del lago è l’altro ma sempre di quello di Como si tratta. È convinto che la caduta del muro di Berlino, avvenuta solo qualche mese dopo la sua nascita, sia in qualche modo opera delle sue urla notturne nelle prime settimane di vita.

La passione per tutto ciò in cui scorre della energia elettrica si evince fin dall’infanzia quando con una pila da 9V e le lucine dell’albero di natale si diverte a trasformare i suoi modellini della Burago in tamarrissime auto da corsa con tanto di neon nel sotto-scocca. Con il passare degli anni comincia a smontare tutti gli apparecchi elettronici di casa, rotti e non, per cercare di “ripararne” i guasti, con una buona percentuale di successo. I risparmi delle sue prime paghette vengono spesi per comprarsi il primo PC portatile; momento che sa di liberazione dopo che per anni ha sofferto la condivisione forzata del desktop casalingo.

Ufficialmente in Hardware Upgrade da gennaio del 2011, a seguito di un breve periodo di prova sotto la preziosa supervisione del collega Roberto, si diletta con ormai una discreta esperienza nell’analisi di tutto ciò che è mobile. Dagli smartphone, ai tablet, ogni cosa che si può infilare in tasca (finché le dimensioni lo permettono) passa sotto le sue mani.

Appassionato di calcio, nel tempo libero si diletta praticando questo sport a livello amatoriale e allenando da diversi anni anche un paio di squadre dilettantistiche.